Radovanovic leader, Inglese fuori dal gioco: i top e i flop del Chievo

I top e i flop del Chievo nel match di oggi contro l'Inter.
22.04.2018 17:55 di Paolo Lora Lamia   vedi letture
Radovanovic leader, Inglese fuori dal gioco: i top e i flop del Chievo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

TOP

Radovanovic: Decisamente uno dei più positivi nella squadra di Maran, oggi come da un po' di gare a questa parte. Il tecnico clivense lo schiera fin dall'inizio al centro della difesa a tre e il serbo giganteggia in quella posizione, limitando per tutto il primo tempo un avversario importante come Icardi. La sua prestazione, come quella del resto della squadra, cala in corrispondenza del vantaggio nerazzurro e del successivo 2-0 siglato pochi minuti dopo.

Stepinski: Difficile giudicare la prestazione di un giocatore che ha giocato solo i venti minuti finali, ma questo ragazzo sta dimostrando grande capacità di farsi trovare pronto ogni volta che viene chiamato in causa. Gettato nella mischia da Maran quando la gara sembrava ormai finita, il polacco l'ha riaperta nel finale sfruttando l'unica palla gol che gli è capitata. Quarto gol in Serie di cui tre, contro Milan, Napoli e Inter, segnati nelle ultime gare.

FLOP

Inglese: brutta prova per il numero 45 del Chievo, mai incisivo in fase offensiva. Viene contenuto nel migliore dei modi dai centrali difensivi nerazzurri, non riuscendo nè a concludere verso la porta nè a servire i compagni le sua classiche sponde di testa.

La reazione dopo il vantaggio dell'Inter: A differenza di altre gare, il Chievo oggi non può essere criticato sul piano della prestazione. Gialloblù più pericolosi dell'Inter nel primo tempo, quando hanno impegnato più volte Handanovic e colpito anche un palo. Nella ripresa l'uno-due firmato da Icardi e Perisic ha affossato la squadra di Maran, la cui reazione è arrivata troppo tardi. Con la spirito mostrato globalmente questo pomeriggio, però, le possibilità di salvezza sono buone.