Kiyine pericolo costante, riecco il vero Meggiorini: i top e i flop del Chievo

Aspetti positivi e negativi della prova gialloblù col Bologna.
11.11.2018 17:25 di Paolo Lora Lamia   vedi letture
Kiyine pericolo costante, riecco il vero Meggiorini: i top e i flop del Chievo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

TOP

Kiyine: Ventura lo conferma in campo dal primo minuto e il talento cresciuto nella Primavera clivense ripaga ampiamente la fiducia del mister. Oltre a guadagnare il rigore poi trasformato da Meggiorini, tiene sempre in apprensione la retroguardia felsinea partendo da sinistra per poi accentrarsi. Nel finale va vicino al gol della vittoria: sarebbe stata la ciliegina sulla torta di una prestazione da applausi.

Meggiorini: dopo mesi difficili per via di problemi fisici e conseguente scarso minutaggio, il numero 69 torna a convincere come nelle sue prime annate in gialloblù. Trasforma il rigore dell'1-1, serve in rovesciata il pallone a Obi per il 2-1 e lotta con tutte le sue forze contro la difesa avversaria. Esce, stremato, nel corso della ripresa.

FLOP

Il Chievo ha fatto certamente dei passi in avanti rispetto alle ultime uscite, ma non mancano gli aspetti da migliorare. Sfortunato Bani in occasione del vantaggio bolognese, poco convinto Rossettini quando perde il confronto con Rossettini in occasione del 2-2. Troppe occasioni mancate, infine, in fase offensiva, con Stepinski che si è mosso molto senza però risultare decisivo come in altre circostanze.