Inglese e Radovanovic i migliori, disastro Jaroszynski: i top e i flop del Chievo

I top e i flop gialloblù dopo Milan-Chievo.
18.03.2018 17:25 di Paolo Lora Lamia   vedi letture
Inglese e Radovanovic i migliori, disastro Jaroszynski: i top e i flop del Chievo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

TOP

Inglese: Dopo una scialba prestazione nel derby, il numero 45 del Chievo torna a giocare sui suoi standard. L'attaccante lotta su tutti i palloni, arretrando talvolta fino a metà campo per far salire la squadra e aiutarla in fase di non possesso. La ciliegina sulla torta della sua prova è il bellissimo gol con cui porta momentaneamente in vantaggio il Chievo. Per il finale di stagione, la squadra clivense ha un bisogno vitale delle sue reti e delle sue prestazioni.

Radovanovic: Decisamente il migliore del centrocampo gialloblù. Il serbo infatti recupera una quantità industriale di palloni, ringhiando sempre sui portatori di palla milanisti. Aiuta con grande costanza la difesa in fase di non possesso, soprattutto nella ripresa quando il forcing milanista si fa sempre più pressante.

FLOP

Jaroszynsky: La peggior partita dle polacco da quando veste la maglia del Chievo. Si fa superare da Kessiè in occasione del vantaggio firmato da Calhanoglu, tiene in gioco Cutrone sul 2-2 ed è sempre suo il corto rinvio di testa di cui approfitta Andrè Silva per la rete del definitivo 3-2. Perde nettamente nel confronto con Suso: prestazione da dimenticare.

Castro: L'argentino è ancora lontano di suoi standard di inizio stagione. Non riesce infatti ad essere determinante come sa tanto in fase difensiva quanto in quella offensiva, con i suoi ormai famosi inserimenti senza palla.