Birsa faro del gioco, Inglese sempre più protagonista: i top e flop del Chievo

Aspetti positivi e negativi della prova gialloblù contro l'Empoli.
13.03.2017 09:00 di Paolo Lora Lamia   vedi letture
Birsa faro del gioco, Inglese sempre più protagonista: i top e flop del Chievo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

TOP

Birsa: Ormai è una consuetudine, il trequartista sloveno è tra i migliori in campo della prova del Chievo contro l'Empoli. Fin dai primi minuti dirige con autorità e qualità la manovra offensiva clivense, dispensando assist illuminanti per i compagni. Suo il cross che consente a Pellissier di segnare il 2-0 con un perfetto colpo di testa. Nel secondo tempo continua a dare spettacolo, contribuendo ad arrotondare il punteggio con la rete del 3-0. La partita contro i toscani conferma che, al momento, è impensabile pensare ad un Chievo senza Birsa il prossimo anno.

Inglese: L'attaccante ex Carpi conferma la crescita mostrata nell'ultimo periodo. Al ventiduesimo, sfrutta alla grande la prima la prima palla gol del match siglando la rete dell'1-0 con un gran destro al volo. Per il resto, nel primo tempo lotta su tutti i palloni rientrando anche nella sua metà campo. Continua a giocare con questa intensità anche nella ripresa, forendo a Birsa con una perfetta sponda di testa il pallone per il 3-0. Pellissier continua a regalare gioie ai tifosi gialloblù ma, dietro di lui, sta sbocciando un nuovo bomber.

Nessun flop: La prestazione fornita dal Chievo contro l'Empoli è stata di assoluto livello, sul piano del gioco ma anche delle occasione  dell'intensità. L'unico momento di sbandamento sono stati i primi dieci minuti della ripresa, ma il fatto che la squadra anche in quella fase non abbia subito gol denota una grande maturità. Sarebbe quindi ingeneroso per la formazione di Maran trovare aspetti negativi in un 4-0, contro una formazione molto più motivata per via della situazione di classifica.