Delneri: "Ventura l'uomo giusto, il Chievo può salvarsi"

L'ex tecnico del Chievo ha parlato della formazione da poco passata nelle mani di Ventura.
17.10.2018 09:00 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 428 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Delneri: "Ventura l'uomo giusto, il Chievo può salvarsi"

Dici Chievo e pensi a Luigi Delneri: colui che portò la formazione veronese all'inizio degli anni 2000 dalla Serie B all'Europa, stupendo l'Italia e non solo. L'ex tecnico clivense ha parlato della squadra gialloblù in un'intervista concessa a RMC Sport Live Show: "Il miracolo del Chievo penso sia indistruttibile. Non nasceranno più situazioni del genere. Si parla di una squadra di un quartiere con duemila anime. Fare quello che abbiamo fatto noi è come fare terno al lotto. Dopo l'esonero di D'Anna si sono sentite alcune voci su di me ma il Chievo ha scelto Ventura ed la persona giusta in questo momento".

Sulle reali possibilità del Chievo di salvarsi: "Il campionato quest'anno è molto complicato perché le neo promosse hanno squadre davvero molto interessanti. Il Chievo ha ancora la penalizzazione da smaltire ma penso che questa squadra ha margini per salvarsi. La salvezza dista otto punti, sono tanti, ma mi pare che nello spogliatoio stiano ritrovando la giusta motivazione per combattere fino alla fine".

Sulla scelta di Gian Piero Ventura di ripartire dal club gialloblù: "Non era Ventura il male della Nazionale. Non possiamo dimenticarci 35 anni di carriera per due partite sbagliate. Ventura è un amico importante e l'ho sempre ritenuto un uomo da cui imparare. La sua voglia dimostra che il calcio non ha età, l'ho visto molto carico e sono convinto che farà bene al Chievo".