Le pagelle del Chievo - Spolli ingenuo, attacco poco concreto

Queste le pagelle del Chievo relative alla gara contro il Verona.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 624 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Federico De Luca
Le pagelle del Chievo - Spolli ingenuo, attacco poco concreto

Bizzarri 6 - Nonostante i tre gol al passivo, la sua non è una prova da buttare. Riesce a parare il rigore, trova un gran intervento su un colpo di testa di Ionita che poi lo beffa nel finale con un tiro imprendibile.

Frey 6 - Dal suo lato gli avversari spingono tanto, è costretto agli straordinari limitando di molto le sue sortite offensive. 

Spolli 4,5 - Ingenuo in occasione del fallo da rigore. Durante la partita trova diversi interventi importanti, ma nel finale trova anche il cartellino rosso. 

Cesar 6 - Difficile affrontare due attaccanti di grande esperienza come Pazzini e Toni, ma lui concede poco aiutando anche i compagni sulla fasce.

Cacciatore 5 - Non si muove sempre con il giusto tempismo, concedendo qualche spazio nelle retrovie. Devia il tiro di Pazzini, di fatto ingannando Bizzarri in occasione del 2-0 avversario.

Castro 5,5 - Quando il Chievo parte in contropiede spesso lo fa tramite i suoi piedi, ma stasera non trova la giusta ispirazione. 

Rigoni 5 - Gara a fasi alterne. A tratti risulta impalpabile, poche giocate in verticale e tanta attenzione al concedere poco. 

Pinzi 5,5 - Sempre tanto agonismo in campo, il giusto che servirebbe per contrastare una squadra vogliosa di punti come l'Hellas. Dal 66' Costa 6 - Entra bene in partita, diversi interventi positivi. 

Birsa 6 - Si muove bene tra le linee, creando qualche grattacapo alla squadra avversaria. Ma nell'intervallo Maran decide di fare a meno di lui. Dal 45' Mpoku 6 - Ha un buon impatto sul match, riuscendo a muoversi subito con la giusta sinergia con i compagni. 

Inglese 5,5 - Nel primo tempo è assente ingiustificato. Si sveglia nella ripresa, provando la conclusione più volte e procurandosi il rigore siglato poi da Pellissier. 

Pellissier 5,5 - Trasforma il rigore per un gol che riapre momentaneamente i giochi. È una presenza carismatica in campo, ma di concreto riesce a fare poco. Dal 75' Floro Flores sv