Le pagelle del Chievo - Meggiorini non perdona, bene la difesa

Le pagelle del Chievo relative alla gara contro la Sampdoria.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 761 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Federico De Luca
Le pagelle del Chievo - Meggiorini non perdona, bene la difesa

Bizzarri 7 - La Sampdoria spinge, ma lui rimane sempre attento. La squadra di Montella non risulta concreta, ma lui si esalta in un paio di occasioni, negando il gol anche a De Silvestri. 

Cacciatore 6.5 - Si fa spazio sulla fascia con personalità sulla fascia. Comincia bene, spingendo con la giusta costanza. Bravo anche in fase di copertura, fa il suo dovere.

Spolli 6.5 - Fa buona guardia dalle sue parti. Sua la prima occasione del match. Suo anche il salvataggio sul pallonetto di Quagliarella che poteva finire in porta. 

Cesar 6.5 - Tiene d'occhio Quagliarella per tutta la partita, rendendogli la vita estremamente difficile. 

Gobbi 6 - Interpreta bene entrambe le fasi di gioco, concentrandosi sopratutto nel non concedere spazi agli avversari. 

Castro 6 - Si muove in verticale aiutando i compagni sia in impostazione che in difesa. Si accende in un paio di occasioni ma non è troppo incisivo. 

Radovanovic 6 - Bravo in chiusura, tenendo testa ai centrocampisti blucerchiati che, di fatto, non trovano spazi per costruire gioco. 

Hetemaj 6.5 - Il duello con Fernando finisce in pareggio, con entrambi i giocatori che portano a casa un cartellino giallo. Prezioso in copertura. 

Birsa 6 - Suo l'assist per il gol di Meggiorini, nato da un cross perfetto. Sbaglia il calcio di rigore, ma prova a farsi perdonare con un Gran tiro da posizione ravvicinata, gli nega il gol un miracolo di Viviano. Dal 67' Floro Flores sv 

Meggiorini 7 - Si imbuca perfettamente tra i difensori avversari, ed accende il party del Chievo a Marassi. Un gol-vittoria importante, che proietta la sua squadra verso un altro anno di permanenza in Serie A. Dal 78' Mpoku sv 

Pepe 7 - Fa tanto lavoro sporco. Tiene sempre vivo il suo asse offensivo, ma è anche il lavoro a centrocampo che ne attesta l'importanza per la squadra di Maran. Dall'81 Pinzi sv