Le pagelle del Chievo - Male l'attacco, Hetemaj ci prova

 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 459 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di foto Federico De Luca
Le pagelle del Chievo - Male l'attacco, Hetemaj ci prova

Bizzarri 6 - Grave il suo errore in occasione del gol del vantaggio di Kalinic quando si fa sfilare il pallone tra le gambe. Nulla può sul gran gol di Ilicic, si riscatta nella ripresa evitando alla Fiorentina di dilagare.

Cacciatore 5.5 - Non ci capisce molto nel primo tempo, preso in velocità da Kalinic e Ilicic non riesce a tenerne il passo e a reggere alla forza d'urto della potenza offensiva della Fiorentina. Viene sistematicamente sovrastato dagli attacchi di Alonso che lo mette sempre in difficoltà. Meglio nella ripresa quando però la gara è archiviata.

Gamberini 5.5 - Pomeriggio da dimenticare per lui e per tutta la retroguardia del Chievo presa d'assalto da ogni parte dall'attacco della Fiorentina in tutto il primo tempo. Meglio nella ripresa soltanto perché i viola smettono di spingere.

Dainelli 5.5 - Anche per lui vale il discorso fatto per i compagni di reparto. Manca anche in agonismo, nella ripresa diventa più "cattivo" e tiene un po' più alla larga gli attaccanti della Fiorentina.

Gobbi 5.5 - Sempre fuori tempo nelle chiusure e negli anticipi, si fa beffare in un paio di circostanze da Bernardeschi che spesso illumina corridoi dalle sue parti per Kalinic e Ilicic. Nella ripresa non corre grossi rischi ma appena viene messo alla corde va in difficoltà.

Castro 5.5 - Anche lui subisce moltissimo la spinta di Alonso soprattutto nel primo tempo quando non riesce mai ad avvicinarsi neppure a centrocampo. Nella ripresa prova a fare meglio ma è anche per lui un pomeriggio da dimenticare.

Radovanovic 5.5 - Completamente sovrastato dai ritmi del centrocampo della Fiorentina, non riesce a stare dietro ai ritmi di Borja Valero e al dinamismo di Vecino, perde i contrasti e non riesce mai a far salire la squadra. Dal 65' Rigoni 5.5 - Entra quando praticamente il Chievo ha esaurito le forze e la Fiorentina gestisce il gioco senza difficoltà.

Hetemaj 6 - Francamente è lui l'unico del Chievo a provarci per tutta la partita. Nel primo tempo non trova molti spazi, nella ripresa invece si spinge moltissimo in avanti cercando anche belle conclusioni al volo sempre respinte. Ma a lui va il merito di averci almeno provato.

Birsa 5.5 - Non riesce a fare lavoro di raccordo tra centrocampo e attacco un po' perché il centrocampo del Chievo è sovrastato da quello viola un po' perché non si abbassa ad andarsi a prendere i palloni che non gli arrivano. Dal 74' Pepe sv 

Paloschi 5 - Anche se non riceve mai un pallone giocabile, non fa molto per rendersi utile. Gira a vuoto per tutta la partita senza mai lasciare il segno nemmeno quando nella ripresa per dieci minuti il Chievo spinge di più.

Meggiorini 5 - Anche per lui è un pomeriggio da dimenticare, non incide mai nel primo tempo riuscendo soltanto in un'occasione a provare il tiro verso la porta senza peraltro inquadrarla. Maran sceglie di lasciarlo negli spogliatoi all'intervallo. Dal 45' Inglese 5.5 - Difficile fare peggio di Meggiorini, quando scende in campo ci mette più verve e con il suo ingresso in campo almeno aumenta la pressione del Chievo ma neanche la sua prova lascia il segno.