Gran rientro di Meggiorini, male Dainelli: i top e i flop del Chievo

Gli aspetti positivi e negativi della prova gialloblù contro la Sampdoria.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 244 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gran rientro di Meggiorini, male Dainelli: i top e i flop del Chievo

TOP

Meggiorini: Un po' a sorpresa, Maran fa giocare dall'inizio il numero 69, reduce da lungo infortunio e da una ventina di minuti contro il Milan. Meggiorini ripaga la fiducia del suo mister, giocando davvero un'ottima partita. Soprattutto nel primo tempo, ha svariato su tutto il fronte offensivo, dando qualità alla manovra d'attacco gialloblù. Ha avuto anche una clamorosa palla gol ad inizio gara ma, evidentemente, non era giornata per gli attaccanti del Chievo.

La produzione offensiva: Andando indietro nel tempo, è difficile ricordare un primo tempo dove il Chievo ha creato così tante palle gol. Fin dai primi minuti, infatti, la squadra di Maran ha cominciato ad assediare la porta di Viviano. Per meriti del portiere doriano o per questione di imprecisione, molte di queste azioni offensive non sono state concretizzate ed è sintomatico che l'unico gol di giornata sia stato realizzato sugli sviluppi di un corner. E' stato davvero un peccato aver perso questa partita, ma resta l'atteggiamento mostrato in casa di una delle squadre più in forma del campionato.

FLOP

Dainelli: Dopo un turno di riposo, l'esperto difensore torna a governare la retroguardia clivense. Non è stata certamente una giornata positiva per lui, che ha sofferto in più occasioni la fisicità di Zapata e la velocità di Quagliarella e Caprari. Dopo una serie di prestazioni positive, arriva quindi una provada dimenticare per il centrale clivense.

Castro: L'argentino recupera diversi palloni della zona nevralgica del campo, ma la sua prova non è stata altrettanto positiva in fase offensiva. Quando si è trovato a ridosso dell'area avversaria, infatti, in più occasioni a sbagliato la scelta: o effettuando passaggi errati o sbagliando la zona di campo da puntare.