Bizzarri e la difesa una garanzia, Meggiorini e Paloschi sciuponi: le pagelle gialloblù di Inter-Chievo

 di Alberto Vallenari  articolo letto 560 volte
© foto di Federico De Luca
Bizzarri e la difesa una garanzia, Meggiorini e Paloschi sciuponi: le pagelle gialloblù di Inter-Chievo

Bizzarri 7: Non viene impegnato particolarmente, ma è sempre sicuro su prese alte e basse. Certezza.

Schelotto 7: Partita di grande generosità dell’italo-argentino. Attento dietro e molto propositivo in avanti, specie nella ripresa.

Dainelli 6,5: Gara con pochissime sbavature, sempre attento (60’ Sardo 6: Entra bene nel match e fa buona guardia).

Cesar 6,5: Gli avversari non gli scappano praticamente mai. In un paio di circostanze di immola su conclusioni avversarie.

Frey s.v. (7’ Biraghi 6,5: Primo tempo così così, meglio nella ripresa. La traversa sta ancora tremando…).

Izco 6,5: Maran lo sposta sulla fascia e lui non tradisce. Buona prestazione e per poco non ci scappa il gol.

Christiansen 6: Bene in fase di non possesso, mentre lascia a desiderare dai calci piazzati.

Radovanovic 6: Come il danese, molto bene in fase di copertura e di rottura del gioco avversario. Propone qualche buon lancio in ripartenza.

Hetemaj 6: Fatica in avvio, poi cresce. Costretto ad uscire ad inizio ripresa per un problema alla coscia (57’ Gamberini 6: Respinge tutti gli attacchi avversari e fa girare a largo i nerazzurri).

Meggiorini 5,5: Primo tempo difficile, lui e Paloschi sono troppi isolati. Nella ripresa manca clamorosamente il gol.

Paloschi 5,5: Come Meggiorini meglio nella ripresa, e come Meggiorini non concretizza un’occasionissima all’ultimo minuto.