Ufficiale: ceduto Depaoli alla Sampdoria a titolo definitivo

Il terzino classe '97 lascia il Chievo, formazione in cui è cresciuto anche a livello giovanile: contratto fino al 2024 con la Samp.
22.06.2019 18:30 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
Fonte: chievoverona.it
Ufficiale: ceduto Depaoli alla Sampdoria a titolo definitivo

Un'operazione di mercato conclusa ieri, che pochi minuti fa è diventata ufficiale. Il Chievo ha ceduto alla Sampdoria Fabio Depaoli, terzino classe '97 trasferitosi in blucerchiato a titolo definitivo. 

Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale del club gialloblù, in merito a tale operazione in uscita: "L'A.C. ChievoVerona comunica di aver ceduto a titolo definitivo le prestazioni sportive del difensore Fabio Depaoli all’U.C. Sampdoria. Al Presidente Massimo Ferrero e all’Avvocato Antonio Romei vanno i più sinceri ringraziamenti del Presidente Luca Campedelli e di tutta la famiglia dell’A.C. ChievoVerona, per aver reso possibile questa operazione di mercato, portata a termine dopo aver lavorato in perfetta sinergia con la società U.C. Sampdoria. Depaoli, nato a Riva del Garda il 24/04/1997, è cresciuto e si è formato nel Settore Giovanile del ChievoVerona, fino al debutto con la maglia gialloblù in Serie A avvenuto il 12 marzo 2017 a pochi minuti dal termine di ChievoVerona – Empoli (4-0). Con la maglia del ChievoVerona ha disputato in totale 61 partite fra Serie A (58) e Coppa Italia (3). Nella sua carriera Depaoli ha anche indossato in cinque occasioni la maglia della Nazionale Under 21. A Fabio un grande in bocca al lupo da parte di tutto il ChievoVerona per la sua nuova avventura sportiva!".

Termina quindi l'esperienza al Chievo di Depaoli, cresciuto nel settore giovanile clivense e in grado di arrivare fino in prima squadra. Dall'esordio in Serie A, avvenuto nel marzo del 2017, il talento classe '97 ha conquistato sempre più minutaggio risultando in questa stagione uno degli elementi con più presenze nell'organico gialloblù. Ora per lui comincia una nuova avventura, con la speranza di dare continuità a quanto fatto vedere nella compagine veronese e possibilmente di migliorare,