Pellissier: "Juve la più forte, sarebbe grandioso fare l'impresa"

Le parole del capitano del Chievo nella conferenza stampa di metà settimana.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 136 volte
Fonte: TGGialloblu.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pellissier: "Juve la più forte, sarebbe grandioso fare l'impresa"

Il capitano del Chievo Sergio Pellissier è intervenuto nella classica conferenza stampa di metà settimana. Tanti i temi trattati, tra cui la sfida contro la Juventus, il periodo difficile che sta passando la squadra gialloblù e la sua ottima vena realizzativa in stagione: "Affrontare la Juventus, automaticamente porta a stimoli diversi. Sono i più forti, per cui è normale che devi essere più concentrato. Il risultato di domenica contro il Crotone ci deve far capire che, se non si gioca al 100% per tutti i 90’, rischi di far brutta figura contro chiunque. Sarebbe bello far gol allo Juventus Stadium:on sarà semplice, ma la voglia e l’impegno saranno maggiori. Daremo il massimo e vedremo poi che ne verrà fuori. Certo, la Juventus non è la squadra giusta per rifarci dopo i 2 ko consecutivi. E’ bello sognare e riuscire a fare l’impresa, sarebbe grandioso. Non guardiamo però al risultato, quanto alla prestazione. I miei 8 gol stagionali? Più giochi e più hai l’occasione di segnare, più segni e più acquisti fiducia. Spero di continuare così e che le mie reti servano per far ottenere al Chievo un maggiore punteggio in classifica. Se dovessi arrivare in doppia cifra sarei ancor più felice. Il mio obiettivo però è far il bene del Chievo, a prescindere dalle mie marcature. Ritirarmi? Al momento non ne ho intenzione. Finché il fisico reggerà io ci sarò. Sfida con Bonucci e Chiellini? Se ce ne sarà l’opportunità, sarà necessario sfruttare i loro errori. Ciò che concederanno sarà basilare: tutti sbagliano e possono farlo anche loro. Noi dovremo essere bravi a non farli rimediare all’errore che commetteranno».