Meggiorini: "Cinque mesi e mezzo duri, ho voglia di giocare e segnare"

L'attaccante del Chievo è tornato in campo per un'amichevole dopo un lungo stop.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 132 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Meggiorini: "Cinque mesi e mezzo duri, ho voglia di giocare e segnare"

Nell'amichevole giocata ieri dal Chievo contro l'Ambrosiana è tornato a giocare Riccardo Meggiorini che, nella sfida dell scorso anno in casa del Cagliari, si era infortunato gravemente al ginocchio. L'attaccante, rimasto in campo per 77 minuti, ha rilasciato poi un'intervista a ChievoTv: "Sono soddisfatto dei minuti che ho giocato. E' chiaro che la condizione arriverà piano piano, ma non ho avuto nessun dolore e questa è la cosa più importante di questi mesi. E' stato bellissimo rimettere la maglia del Chievo: ero tranquillo e questo è molto importante. Sono stati cinque mesi e mezzo duri ma, con il passare del tempo, sono stato sempre più felice e ho iniziato ad allenarmi sempre più con la squadra e con la palla. L'inizio è stato il momento più difficile, poi è andato tutto in discesa e, fino ad ora, è andato tutto bene. Devi ringraziare tutti, perchè mi sono stati vicini fin dall'inizio: i miei compagni, il presidente e il mister con il suo staff. Con loro mi sento in debito e voglio dare tutto anche per loro. Devo abituarmi a prendere qualche botta, la condizione ancora manca un po' ma la strada è quella giusta".

Su che Chievo ha visto nelle prime sette giornate: "Abbiamo fatto delle buonissime prestazioni, anche quando non abbiamo vinto. Ero ottimista domenica con la Fiorentina: sapevo che potevamo vincere e abbiamo portato a casa una vittoria importantissima. Ho visto bene i miei compagni da subito e devo fare loro i complimenti".

Su come lo rivedremo quando tornerà a giocare una partita ufficiale: "Sono molto motivato: ho voglia di fare bene, di segnare e di aiutare la squadra a raggiungere la salvezza. Quello è il nostri univo obiettivo".