Maran: "In campo sempre per vincere, Crotone nel suo momento migliore"

Le parole di Maran in conferenza stampa.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 178 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Maran: "In campo sempre per vincere, Crotone nel suo momento migliore"

Vuole tornare a vincere il Chievo di Rolando Maran, intervenuto oggi in conferenza stampa per parlare della sfida in programma domani contro il Crotone in terra calabrese. Queste sono state le sue prime dichiarazioni: "Quando scendiamo in campo vogliamo sempre ottenere il massimo risultato, E' chiaro che si tratta della terza partita in una settimana e dovremo giocare su un campo difficile: anche una grande squadra come il Napoli ha fatto fatica per vincere in trasferta a Crotone. La squadra di Nicola ha poi fornito un'ottima prova contro la Fiorentina e quindi la troviamo nel suo momento migliore. Che nelle ultime due partite abiamo raccolto meno di quanto meritato è una dato di fatto, ma questo non ci deve condizionare in vista del match di domani".

Sul Crotone: "Da quando è tornato a giocare nel suo stadio ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque, come ha fatto con Napoli e Fiorentina. Come ho già detto, il fatto di incontrarli nel loro momento migliore aumenta certamente le difficoltà della gara. Credo che sia sbagliato guardare la classifica perchè, come dicono in tanti e come dicono loro stessi, il loro vero campionato è iniziato da domenica scorsa quando sono tornati a giocare all'Ezio Scida".

Sulle similitudini e le differenze tra i due trequartisti gialloblù, Birsa e De Guzman: "Sono simili nella visione di gioco, hanno entrambi la capacità di vedere le giocate. Sono invece diversi nell'interpretazione del ruolo, ma è normale che sia cosiì: Valter è già da tanto tempo che occupa quella posizione, mentre per De Guzman credo che mercoledì col Bologna sia stata la prima volta. ha quindi bisogno di fare il suo percorso, ma può essere una valida alternativa a Birsa perchè come lui ha un'ottima visione di gioco".

Su qualche possibile novità in formazione: "Vedremo, me prendo tutto il tempo possibile per decidere. Abbiamo avuto un giorno in più per recuperare rispetto alla partita scorsa, ma non voglio sblanciarmi e mi prendo tutto il tempo necessario per afre le giuste valutazioni".

Sulle ultime due partite: "Sembra che siano stati raccolti due risultati negativi e chi pensa questo a perso di vista la nostra reale dimensione. Credo che il Chievo abbiamo dimostrato di meritare di più di quanto raccolto e abbia fatto le partite che doveva fare, perchè ci sono anche gli avversari e vanno rispettati. Bisogna fare i complimenti a questi ragazzi per come approcciano e affrontano ogni gara".