Di Carlo: "Stagione nata male. Futuro? Non è il momento, ma..."

Le dichiarazioni di Di carlo a La Domenica Sportiva.
01.04.2019 14:05 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Di Carlo: "Stagione nata male. Futuro? Non è il momento, ma..."

Ospite ieri sera negli studi de La Domenica Sportiva, il tecnico del Chievo Domenico Di Carlo ha parlato della travagliata annata dei gialloblù: "La stagione è nata con grandissime difficoltà. Il valore della squadra è nettamente diverso dalla posizione in classifica. Dovremmo essere più cinici in tante partite, non deve mai mancare la voglia di lottare. La Serie A è molto complicata, ma noi dobbiamo lottare contro chiunque. Dopo la sconfitta col Cagliari mi aspetto una reazione. Alleno un ottimo gruppo, che paga l'assenza nell'ultimo mese di Pellissier. Ci mancano dei gol che ci avrebbero fatto vincere le partite. E resta qualche episodio legato al VAR sul quale non voglio esprimermi. Restano comunque tante gare e abbiamo l'obbligo di onorarle tutte per la società, i tifosi e il presidente".

Su una sua possibile permanenza in caso di retrocessione: "Ancora non voglio parlarne. Conoscendo il presidente, persona che stimo moltissimo, lui crede ancora nella salvezza così come me. Non mi ha mai fatto mancare niente e da quando sono arrivato siamo riusciti a ridare coraggio alla squadra. Per me non c'è nessun problema a restare in caso di B, ne parleremo comunque a tempo debito".