Di Carlo: "Dobbiamo dare di più, Genoa forte ed equilibrato"

Le parole di Di Carlo in conferenza stampa.
23.02.2019 16:45 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Di Carlo: "Dobbiamo dare di più, Genoa forte ed equilibrato"

Mimmo Di Carlo non si arrende. Nonostante la sconfitta nello scontro diretto con l’Udinese e la classifica sempre più preoccupante, il tecnico clivense continua a spingere i suoi giocatori verso l’impresa salvezza. Sarà importante la sfida di domani contro il Genoa, di cui il mister ha parlato in conferenza stampa: “Oggi la squadra sta bene e se la deve giocare da Chievo. Questo vuol dire che prima di tutto ci vuole grande atteggiamento, poi bisogna crederci di più perché siamo un’ottima squadra e infine bisogna dare qualcosa in più perché nel calcio di oggi per vincere le partite non basta giocare bene. Bisogna mettere qualcosa in più: di personale come atteggiamento e di squadra come compattezza”.

Di Carlo è poi sceso maggiormente nel dettaglio sul tipo di partita che si aspetta: “Domani è una gara che vale tre punti: bisogna scendere in campo con la convinzione di poter vincere. A livello tattico mi aspetto un Genoa che può scendere in campo col 4-3-1-2, 4-3-3 o 4-4-2. Domani gli aspetti che contano sono spirito, cuore e atteggiamento. I nostri tifosi, che sono sempre eccezionali, dovranno essere ancora più eccezionali, perché ci saranno anche momenti in cui il Genoa ci metterà in difficoltà. Lì il sostegno dei tifosi sarà importantissimo, per aiutare dei giocatori che stanno dando tutto per uscire da questa situazione. Metteremo in campo ardore, furore agonistico e voglia di conquistare i tre punti”.

Un pensiero infine all’avversario, rinforzato dal mercato invernale: “Il Genoa è una buona squadra, il mercato ha portato giocatori di spessore. Sanabria è veramente bravo, di Radovanovic conosciamo molto bene il valore avendolo avuto qua, Lerager ha fisicità e corsa e per il resto la squadra c’era. Il Genoa fa parte delle formazioni di medio-alta classifica e non di medi-bassa, ma la serie a è difficile per tutti. Ultimamente ha trovato più equilibrio: starà a noi domani scardinare la difesa genoana e cercare fino all’ultimo minuto la vittoria”.