Depaoli: "Bella prova mia e della squadra, che sogno affrontare Totti"

Le dichiarazioni del giovane Depaoli dopo Sampdoria-Chievo.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 485 volte
Fonte: TGGialloblu.it
© foto di Federico De Luca
Depaoli: "Bella prova mia e della squadra, che sogno affrontare Totti"

Tra le note più positive del Chievo visto ieri contro la Sampdoria c'è sicuramente Fabio Depaoli, autore dell'assist per l'1-1 di Inglese. Queste sono state le dichiarazioni del giovane centrocampista gialloblù al termine del match: "E’ stata una bella prestazione di tutta la squadra, non solo mia. E’ stato conquistato un bel punto contro una formazione forte. Dobbiamo essere consapevoli di essere un gruppo forte e continuare così per le prossime gare che rimangono da giocare".

Sul suo assist vincente e sulla sua prova: "Lo dedico a mia sorella che mi sta dando tanto. Siamo legatissimi. Schierato nel mio ruolo? Sì, son cresciuto come mezzala anche se il mister nelle altre partite mi ha posizionato terzino. Ad ogni modo dovunque mi metta voglio ripagarlo. Giocare in mediana con Castro e Radovanovic è stato bello. Mi danno tanta fiducia e mi sono espresso bene. Anche da terzino però non mi sono trovato male. Complessivamente ci abbiamo messo molto carattere, attuando quello che ci ha chiesto il mister in settimana. Siamo molto contenti".

Sulla prossima sfida di campionato, in casa contro la Roma: "Per me Totti è il dio del calcio. Già avercelo di fronte per me è un sogno che si avvera".

Sul suo futuro: "Devo ancora migliorare molto, grazie ai consigli dei compagni e del mister".