Chievo sconfitto 3-1 dal Napoli: la Serie B ora è ufficiale

La squadra clivense torna ufficialmente nella serie cadetta.
14.04.2019 19:55 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Chievo sconfitto 3-1 dal Napoli: la Serie B ora è ufficiale

Evento ormai nell’aria da settimane che, oggi, è diventato ufficiale. Dopo undici stagioni di Serie A consecutive, e dopo lo 0-3 casalingo di oggi contro il Napoli, il Chievo retrocede matematicamente in Serie B.

La partita di oggi è lo specchio della disastrosa stagione della squadra gialloblù, totalmente in balia di un Napoli che ha vinto agevolmente senza sprecare troppe energie. Azzurri in vantaggio dopo un quarto d’ora con Koulibaly e in grado, nella ripresa, di arrotondare il punteggio con le reti di Milik e ancora di Koulibaly. Chievo praticamente nullo in fase offensiva e che, solo al novantesimo, trova il gol della bandiera con Cesar. Tra le poche note positive in casa clivense, la conferma dal primo minuto di Vignato e il debutto del giovane attaccante Grubac.

Le ultime giornate di campionato serviranno alla squadra di Di Carlo per testare altri ragazzi in vista della prossima stagione. Il Napoli arriva nel migliore dei modi alla sfida con l’Arsenal. Questo è il tabellino del match:

Chievo-Napoli 1-3

Marcatori: 15’ pt Koulibaly, 19’ st Milik, 36’ st Koulibaly, 45’ st Cesar.

A.C. ChievoVerona: Sorrentino, Depaoli, Andreolli, Cesar ©, Barba; Dioussé, Hetemaj, Giaccherini; Vignato (22’ st Leris); Stepinski (35’ st Kiyine), Meggiorini (28’ st Grubac). A disposizione: Semper, Tomovic, Frey, Ndrecka, Rigoni, Piazon, Karamoko, Pucciarelli, Pellissier. Allenatore: Domenico Di Carlo.

S.S.C. Napoli: Ospina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon (35’ st Verdi), Ruiz (28’ st Younes), Zielinski; Mertens, Milik, Insigne (22’ st Allan). A disposizione: Meret, Karnezis, Malcuit, Rui, Luperto, Maksimovic, Ounas, Gaetano. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1.