Cassata beffa il Chievo nel finale: a Verona finisce 1-1

Il Sassuolo riesce a strappare un punto al Bentegodi nel recupero.
04.04.2018 20:30 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 422 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cassata beffa il Chievo nel finale: a Verona finisce 1-1

Vincere per dare continuità a quanto fatto nell’ultimo turno di campionato e per allontanarsi dalla zona retrocessione: questo l’obiettivo di Chievo e Sassuolo, che si sono sfidate oggi al Bentegodi per il recupero della 27^ giornata di Serie A. 

Nel primo tempo a farla da padrone è l’equilibrio, con le due squadre che dimostrano di essere ben disposte sul piano difensivo non lasciando spazio alla formazione avversaria. Davvero poche le occasioni da gol, frutto di molta imprecisione nei passaggi da una parte e dall’altra. L’unico episodio veramente degna di nota nei primi quarantacinque minuti è l’espulsione rimediata da Adjapong al ventinovesimo, con il giovane talento che deve abbandonare il campo per un’entrataccia su Sorrentino. Il primo tempo non può che finire sullo 0-0 e, nella ripresa, la squadra di Maran apparse sempre più pimpante in fase offensiva con il passare dei minuti. Gli sforzi clivensi vengono premiati al minuto 72’, quando Giaccherini riceve palla in area dopo un’errata valutazione di Lirola e deposita il pallone alle spalle di Consigli. Il Sassuolo accusa il colpo sul piano fisico e mentale e, al minuto 85’, rimane addirittura in nove per la doppia ammonizione rimediata da Magnanelli. Con la forza della disperazione, i neroverdi si gettano in avanti e al minuto 87’ sfiorano il gol con una conclusione di Ragusa che termina di poco fuori. Nel corso del recupero, il Chievo gestisce il possesso palla con troppo sufficienza e, al novantacinquesimo, il Sassuolo trova l’1-1 con una beffarda punizione di Cassata dalla distanza che inganna Sorrentino. Il match, dopo altri due minuti, termina così in parità.Una beffa atroce per il Chievo, che deve recitare il mea culpa per non aver chiuso la partita in doppia superiorità numerica. Grande gioia per il Sassuolo, bravo a crederci fino alla fine nonostante tutte le avversità incontrate oggi. Questo il tabellino della gara:

Chievo-Sassuolo 1-1

Marcatori: 27’st Giaccherini, 94’st Cassata.

A.C.ChievoVerona: Sorrentino, Cacciatore, Bani, Gamberini (29’st Cesar), Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj (18’st Birsa); Giaccherini; Stepinski (11’st Pellissier), Inglese. A disposizione: Seculin, Confente, Rigoni, Gaudino, Leris, Pucciarelli, Depaoli, Meggiorini, Bastien. Allenatore: Rolando Maran.

U.S.Sassuolo: Consigli, Goldaniga (33’st Peluso), Acerbi, Dell’Orco; Lirola, Missiroli, Magnanelli, Cassata, Adjapong; Babacar (16’st Politano), Berardi (22’st Ragusa). A disposizione: Pegolo, Lemos, Mazzitelli, Biondini, Matri, Sensi, Pierini, Rogerio, Duncan. Allenatore: Giuseppe Iachini.

Arbitro: Sig. Paolo Tagliavento di Terni.
Ammoniti: Magnanelli, Gobbi, Giaccherini, Hetemaj, Cacciatore.
Espulsi: Adjapong al 29’pt, Magnanelli per doppia ammonizione al 39'st .