Caracciolo gol: derby all'Hellas, Chievo sempre più inguaiato

La squadra di Pecchia si vendica della sconfitta dell'andata.
11.03.2018 00:00 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 391 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Caracciolo gol: derby all'Hellas, Chievo sempre più inguaiato

Dopo il doveroso stop per la tragica morte di Davide Astori, la Serie A torna in campo e, tra le partite in programma, c'è anche il derby di Verona. Pecchia deve fare a meno di diverse pedine importanti e schiera la sua squadra con il 4-4-2, con Matos e Petkovic in avanti. Maran risponde con il classico 4-3-1-2, scegliendo Meggiorini come partner di Inglese e tenendo inizialmente Giaccherini in panchina.

Il primo tempo è dominato dall'equilibrio e dalla paura, con entrambe le squadre che commettono diversi errori in fase di passaggio. Il primo squillo è del Verona, con una conclusione di Buchel al settimo minuto deviata da Sorrentino in corner. Il Chievo riesce a rispondere solo negli ultimi dieci minuti prima dell'intervallo, sfiorando il gol prima con bani e poi con Castro. Le due squadre vanno dunque a riposo con il risultato fermo sullo 0-0. La ripresa inizia con un cambio nelle file del Chievo - Giaccherini al posto di uno spento Meggiorini - e con un Verona entrato in campo con un approccio decisamente migliore rispetto ai rivali cittadini. Tale superiorità viene concretizzata al minuto 52' quando Caracciolo, su suggerimento in area di Verde, deposita il pallone alle spalle di Sorrentino. Da questo momento in poi, la squadra di Pecchia pensa più che altro a difendere il vantaggio, mentre il Chievo appare incapace di reagire. Moltissimi, infatti, gli errori della squadra di Maran nell'orchestrare la manovra offensiva e a nulla valgono gli ingressi di Pellissier e Stepinski. Dopo sei minuti di recupero, l'Hellas può festeggiare una vittoria meritata e importante in chiave classifica.

Con questo successo, infatti, la squadra di Pecchia dà continuità ai tre punti conquistati contro il Torino e avvicina la zona salvezza. Brutta batosta per il Chievo, al secondo k.o. consecutivo: la vittoria sul Cagliari sembra già un ricordo, urge una scossa in casa gialloblù. Questo il tabellino del match:

Hellas-Chievo 1-0

Marcatori: 7’st Caracciolo.

Hellas Verona F.C.: Nicolas, Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares, Felicioli (40’st Aarons), Calvano (43’st Fossati), Buchel, Matos, Petkovic, Verde (20’st Zuculini). A disposizione: Silvestri, Coppola, Bianchetti, Boldor, Souprayen, Heurtaux, Zuculini, Laner, Bearzotti, Lee. Allenatore: Fabio Pecchia.

A.C.ChievoVerona: Sorrentino, Cacciatore, Dainelli, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj (17’st Pellissier); Birsa (41’st Stepinski); Meggiorini (1’st Giaccherini), Inglese. A disposizione: Seculin, Confente, Cesar, Tomovic, Jaroszynski, Depaoli, Rigoni, Gaudino, Pucciarelli. Allenatore: Rolando Maran.

Arbitro: Sig. Antonio Damato di Barletta.
Ammoniti: Buchel, Gobbi, Bani, Pellissier, Radovanovic, Matos, Cacciatore, Zuculini, Dainelli.