Botta e risposta tra bomber: tra Samp e Chievo finisce 1-1

I gialloblù pareggiano per 1-1 sul campo della Sampdoria.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 141 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
Botta e risposta tra bomber: tra Samp e Chievo finisce 1-1

Oggi è andata in scena Sampdoria-Chievo al Ferraris di Genova: gara valida per la 36^ giornata di Serie A. Diverse assenze per Maran, che sostituisce lo squalificato Birsa con Castro sulla trequarti. Seconda da titolare per il giovane Depaoli, piazzato stavolta nel suo naturale ruolo di mezz’ala. Davanti, spazio alla coppia formata da Pellissier e Inglese. Giampaolo invece si affida all’estro di Schick, in una coppia d’attacco completata da Quagliarella.

Il primo squillo della gara è della Sampdoria al terzo minuto, con una conclusione di Schick murata dalla difesa clivense. Altra occasione per i blucerchiati al decimo: Bruno Fernandes arriva al limite dell’area e conclude, trovando l’ottima risposta di Sorrentino. Pochi istanti dopo, la formazione di Giampaolo passa in vantaggio: clamoroso errore di Sorrentino, che perde il pallone a contatto con Quagliarella; ne approfitta l’attaccante doriano che deposita a porta sguarnita. Risponde il Chievo al minuto 18’, con Inglese che entra in area ma non riesce a concludere verso la porta di Puggioni. I gialloblù ci provano nuovamente al minuto 24’, con un colpo di testa di Pellissier, su cross dalla destra di Castro, che termina sul fondo. Al minuto 28’, l’autore dell’1-0 Quagliarella deve abbandonare il campo per un problema di respirazione dovuto ad uno scontro precedente: al suo posto entra Muriel. Pochi istanti più tardi, un velenoso cross dalla sinistra di Gobbi viene bloccato da Puggioni. Nei minuti successivi, la formazione di Mara non riesce mai ad orchestrare pericoloso azioni offensive. Ci riesce invece la Sampdoria al minuto 39’, con una conclusione di Barreto deviata in corner da Sorrentino. Nel corso del terzo minuto di recupero, il Chievo va vicino al pareggio: Inglese entra in area dalla destra e prova a servire al centro Pellissier, trovando il provvidenziale salvataggio sulla linea di Sala. E’ l’ultima emozione del primo tempo, che termina con i padroni di casa avanti 1-0.

La ripresa inizia senza nessun cambio da parte dei due allenatori. Il Chievo entra in campo con ben altro vigore rispetto ai primi quarantacinque minuti e, dopo soli 56 secondi, perviene al pareggio con un gran diagonale di Inglese su assist di Depaoli. Al minuto 54’ ci riprovano i gialloblù, con una conclusione da fuori area di Bastien che finisce sul fondo. La Sampdoria appare in difficoltà in questa fase di gioco e Giampaolo prova a cambiare qualcosa, inserendo al minuto 58’ Praet al posto di Linetty. Nonostante questa sostituzione, la squadra di casa non riesce a rifornire con continuità le punte, per merito soprattutto di un tarantolato Depaoli. Al minuto 69’ la Sampdoria ci prova su calcio di punizione con Pavlovic, la cui conclusione viene deviata in corner da Sorrentino. Un minuto più tardi, nel Chievo entra Gakpè al posto di Pellissier. Ancora genovesi pericolosi su calcio piazzato al minuto 72’: stavolta è Regini che, sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa mandando il pallone alto sopra la traversa. Due minuti più tardi, Maran deve rinunciare a Gamberini e fa entrare al suo posto Frey. Risponde Giampaolo poco dopo, inserendo Djuricic per Bruno Fernandes. Nella parte finale del match, sembra essere la Sampdoria ad avere maggiori energie per provare a cercare la vittoria. Al minuto 88’ Torreira, su punizione calciata da Pavlovic, colpisce un palo clamoroso sfiorando così il nuovo vantaggio. Nel corso del primo minuto di recupero ci prova Schick, con una conclusione che finisce sul fondo. Al novantatreesimo l’arbitro fischia la fine del match, che termina con il risultato di 1-1.

Secondo 1-1 consecutivo per il Chievo, dopo quello casalingo contro il Palermo. La Samp, dal canto suo, torna a fare punti dopo la debacle di Roma contro la Lazio della settimana scorsa. Questo il tabellino della gara:

Sampdoria-Chievo 1-1

Marcatori: 11’ pt Quagliarella, 1’ st Inglese.

U.C. Sampdoria: Puggioni, Sala, Silvestre, Pavlovic, Regini, Linetty (13’ st Praet), Barreto, Torreira, Bruno Fernandes (35’ st Djuricic), Quagliarella (29’ pt Muriel), Schick. A disposizione: Krapikas, Cavagnaro, Simic, Dodò, Tomic, Cigarini, Budimir, Alvarez. Allenatore: Marco Giampaolo.

A.C. ChievoVerona: Sorrentino, Cacciatore, Gamberini (29’ st Frey), Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Depaoli; Bastien; Pellissier (24’ st Gakpé), Inglese. A disposizione: Seculin, Bressan, Troiani, Pogliano, De Guzman, Izco, Kiyine, Rabbas. Allenatore: Rolando Maran.

Arbitro: Sig. Fabio Maresca di Napoli.

Ammoniti: Regini, Pellissier, Radovanovic, Djuricic, Depaoli, Castro.