Pellissier: "Avevamo paura di perdere e abbiamo perso"

Le dichiarazioni di Pellissier dopo la sconfitta nel derby.
11.03.2018 10:00 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 635 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di www.imagephotoagency.it
Pellissier: "Avevamo paura di perdere e abbiamo perso"

Sconfitta pesante quella di ieri sera per il Chievo, battuto dal Verona nel derby. A fine gara, il capitano Sergio Pellissier ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Tutte e due avevamo paura di perdere, vivi sugli episodi ed è capitato a loro. Sono partite in cui hai paura di sbagliare e le sbagli. Abbiamo avuto un calo mentale, pensavamo di essere già salvi. Ti ritrovi a sbagliare qualche partita, arrivi in queste situazioni in cui devi tirar fuori qualcos’altro. Mancano poche partite, ma il campionato è difficile. Maran a rischio? Io non lo so, sarà il presidente a decidere questo. Non stiamo facendo bene tutti. Quando si vince e si perde lo si fa in gruppo. Abbiamo fatto un’andata spavaldi, ora abbiamo difficoltà a creare. La settimana la fai sempre al 100%, però non basta in questo momento. Ne abbiamo passate tante, sono preoccupato ma ci si po' salvare. Dobbiamo essere meno paurosi e mettere qualcosina in più. Abbiamo fatto delle annate a fasi alterne. Oggi dobbiamo lottare di più e avere meno paura di perdere, dobbiamo essere più spavaldi. Come si abbatte questa paura? Il problema è capire qual è il motivo della paura. Noi siamo abituati, non è che lottiamo per vincere lo scudetto. Appena abbassi la tensione e la grinta, rischi di ritrovarti in queste situazioni. Alla fine la perdi sempre, questo ci sta succedendo nelle ultime partite".