Ventura: "Primi segnali di rinascita, un delirio gli infortuni"

Le parole di Ventura dopo la sconfitta sul campo del Cagliari.
28.10.2018 17:55 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 492 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ventura: "Primi segnali di rinascita, un delirio gli infortuni"

Non solo segnali negativi dalla sconfitta subita oggi a Cagliari. La pensa così il tecnico del Chievo Giampiero Ventura, intervenuto ai microfoni di Radio Rai dopo la gara contro i sardi: “Il vero problema era aprire un pertugio per vedere un filo di luce in fondo, sennò diventa difficile. Oggi abbiamo incontrato una squadra in salute: piano piano scopriamo che si può anche giocare, creare palle gol e avere la possibilità di fare risultato. Questo è il primo piccolo step in una situazione globale difficile. Sugli infortuni è un delirio: si è fatto male anche Hetemaj nel riscaldamento. Abbiamo messo in grande difficoltà il Cagliari, credo si siano visti i primi segnali. Il risultato è la conseguenza di quanto produci: non basta voler vincere, ci vuole la condizione fisica e l'organizzazione. I ragazzi stanno vivendo un momento terribile ma venerdì e sabato li ho visti sorridere: è il segnale di una rinascita. C'è grande disponibilità da parte dei miei giocatori, sono fiducioso che diventeremo squadra. I risultati, poi, si vedranno alla fine”.