Giornata di presentazioni: tocca a Schelotto e Andreolli

Presentati oggi due degli acquisti del mercato invernale clivense.
05.02.2019 23:15 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 210 volte
Fonte: TGGialloblu.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Giornata di presentazioni: tocca a Schelotto e Andreolli

Dopo Diousse e Piazon, oggi è stato il turno della conferenza di presentazione di Ezequiel Schelotto e Marco Andreolli. I due giocatori sono stati presentati inizialmente dal team manager Marco Pacione: "Sono due giocatori che conoscete e che conosciamo molto bene. Portano sicuramente esperienza e speriamo che possano dare una mano al Chievo per raggiungere la salvezza. Un obiettivo difficile ma non impossibile, per una squadra come la nostra che ultimamente ha fatto ottime partite".

Prende parola El Galgo, già al Chievo nella stagione 2014/2015: "Ringrazio tutti i miei compagni per l'affetto dimostrato fin da subito. Sono passati tanti anni, ma riparto da dove ho lasciato in una città che già conosco e con una maglia che ho già indossato con orgoglio. Non ho giocato tanto negli ultimi mesi, ma il mister mi ha fatto capire che, nonostante questo, faccio parte del suo progetto. Non vedo l'ora di dare il meglio di me per questi colori. La squadra non mi ha sorpreso, so di cosa è capace questa società. Manca ancora tanto alla fine del campionato, ma se sono qui è perchè anch'io ci credo".

Tocca ad Andreolli, anch'egli già con un'esperienza in gialloblù - dal 2010 al 2013 - alle spalle: "Ho sempre portato il Chievo dentro il mio cuore. Se oggi sono qui, è perchè sono un giocatore, ma soprattutto un uomo diverso. Sono contento di ritrovare il mister perchè l'ho ritrovato esattamente come l'avevo lasciato: competitivo e con la voglia di non mollare mai. Adesso sta a me dimostrare quanto valgo. Non sono ancora al 100% per una piccola infiammazione, ma non vedo l'ora di tornare in campo. La Roma? Nulla è impossibile. Loro hanno dimostrato di poter fare tutto, ma il nostro lavoro prima o poi ci premierà".