D'Anna: "In campo con grinta e tecnica, punto su Kiyine"

Le parole di D'Anna a La Gazzetta dello Sport dopo l'amichevole di ieri.
23.07.2018 12:10 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 754 volte
Fonte: La Gazzetta dello Sport
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
D'Anna: "In campo con grinta e tecnica, punto su Kiyine"

Prosegue nel migliore dei modi il ritiro estivo del Chievo, alla terza vittoria su tre amichevoli ieri contro la Virtus Verona. Al termine del match, il tecnico clivense Lorenzo D'Anna ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport, riportata dall'edizione odierna del giornale. Ecco i passaggi principali: "La squadra sta rispondendo bene alle mie sollecitazioni. La speranza è di mettere in campo la nostra grinta ma anche la nostra tecnica. 4-1-4-1? E' un'idea interessante, dato che Rigoni e Radovanovic sono bravi sia a far ripartire il gioco che a proteggere la linea difensiva. Dobbiamo però trovare i giusti equilibri in mezzo al campo, altrimenti richiamo troppo in fase difensiva ed è un lusso che non ci possiamo permettere. Djordjevic in ritardo di condizione? Non dimentichiamo che viene da una stagione nella quale ha giocato poco. Noi crediamo molto in lui, così come negli altri attaccanti. Kiyine? Lo conosco bene avendolo allenato in Primavera, è reduce da un campionato positivo in B con la Salernitana. Ha corsa, talento e vede la porta, ma deve crescere dal punto di vista tattico. Io punto su di lui e spero di vederlo sbocciare. Caso plusvalenze fittizie? Ormai abbiamo superato il colpo, che è stato doloroso, e ci stiamo concentrando solo sul nostro lavoro. Il Chievo è una società sana e saprà difendersi, noi dobbiamo pensare solo ad allenarci bene".