Primavera, battuta fuori casa la capolista Atalanta

La squadra di Prina torna alla vittoria dopo 4 sconfitte consecutive.
12.05.2018 18:45 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 200 volte
Fonte: chievoverona.it
Primavera, battuta fuori casa la capolista Atalanta

Importante successo esterno della formazione Primavera del ChievoVerona che espugna il comunale di Azzano San Paolo battendo per 2-3 la capolista Atalanta. Con la prima frazione di gara terminata sul punteggio di 0-0, il match cambia decisamente di intensità e per numero di occasioni nella ripresa.

Ad aprire le marcature al 1’ del secondo tempo è Juwara, abile a farsi trovare pronto sulla respinta dell’estremo difensore bergamasco e a depositare in rete la sfera. Una manciata di minuti più tardi ci pensa capitan Danieli con un mancino preciso sul palo lontano ad aumentare il vantaggio sullo 0-2. È all’ 81’ che una conclusione potente di Emanuel Vignato, al termine di una discesa in contropiede, si infila nell’angolo basso  per la rete dello 0-3. I padroni di casa non si danno per vinti e a due minuti dal temine accorciano le distanze con Bolis. Un solo minuto più tardi e la formazione neroazzurra trova la rete del 2-3, sugli sviluppi di un calcio d’angolo grazie al colpo di testa di Salvi. L’assedio finale bergamasco alla ricerca del pari non si concretizza ed il match termina con il successo dei gialloblù.

Grazie a questa vittoria il ChievoVerona sale a quota 43 punti in classifica. Nell’ultima giornata di campionato la formazione di mister Luca Prina affronterà l’Udinese nel match in programma sabato 19 maggio alle ore 15.00 a Caselle di Sommacampagna. Questo il tabellino del match:

Atalanta-Chievo 2-3

Marcatori: 1’st Juwara, 12’st Danieli, 36’st Vignato, 43’st Bolis, 44’st Salvi.

Atalanta B.C.: Carnesecchi, Carminati (34’st Louka), Migliorelli, Bolis, Alari, Salvi, Elia, Colpani, Nivokazi (15’st Latte), Mallamo, Chiossi (15’st Cambiaghi). A disposizione: Piccirillo, Zortea, Cavalli, Girgi, Rizzo Pinna, Rinaldi. Allenatore: Massimo Brambilla.

A.C.ChievoVerona: Pavoni, Glarey, Kaleba, Haukioja; Bertagnoli, Danieli, Rabbas (21’st Omayer), Michelotti (14’st Liberal); Juwara (43’st Rovaglia), Vignato, Isufaj. A disposizione: Zanchetta, Barellini, Pavlev, Bran, Gianola, Karamoko, Zuelli. Allenatore: Luca Prina.

Arbitro: Sig. Maggioni di Lecco.
Ammoniti: Isufaj, Rabbas, Bertagnoli.