Sorrentino: "Era importante vincere, bravi a sfruttare le occasioni avute"

Le parole di Sorrentino dopo la vittoria contro il Cagliari.
 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 55 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sorrentino: "Era importante vincere, bravi a sfruttare le occasioni avute"

Stefano Sorrentino non poteva festeggiare meglio la sua trecentesima partita in Serie A, mantenendo la porta inviolata nella sfida vinta sul campo del Cagliari. Queste le dichiarazioni del portiere del Chievo dopo il match contro i sardi, ai microfoni di ChievoTv: “Gli occhi della tigre li metto sempre: certe volte riesco meglio e altre peggio. Oggi era importante fra punti: siamo stati bravi a saper soffrire e sfruttare le occasioni da gol che abbiamo avuto. Era la terza gara in una settimana e sapevamo che non era facile venire a giocare qua; in più mercoledì sera abbiamo avuto un’altra trasferta e quindi abbiamo viaggiato molto. Siamo stati bravi a tenere bene il campo, concedendo poco e sfruttando quel poco che hanno concesso loro. Adesso ci aspetta una partita complicatissima contro una Fiorentina in grande spolvero: ce la giocheremo come abbiamo fatto oggi (ieri ndr). Festeggiare la mia trecentesima gara in A con una vittoria e con la porta inviolata era quello che volevo. Adesso penso già alla gara numero 301 e ad avere altri obiettivi, per non smettere mai di avere gli occhi della tigre. Questa squadra deve fare in campionato quello che ha fatto contro il Cagliari: partire piano ma sapere quello che vuole, per arrivare alla fine e togliersi delle soddisfazioni”.