Dainelli: "Peccato per le occasioni mancate, testa alle prossime partite"

Le parole di Dainelli dopo Fiorentina-Chievo.
25.02.2018 21:55 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 100 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Dainelli: "Peccato per le occasioni mancate, testa alle prossime partite"

Al termine della gara persa dal Chievo contro la Fiorentina in casa dei viola, il difensore gialloblù Dario Dainelli è intervenuto ai microfoni di ChievoTv per commentare il match: “Dispiace che nella ripresa non siamo riusciti a concretizzare delle occasioni, o comunque la presenza in area che abbiamo messo: purtroppo è arrivata questa sconfitta. E’ dura quando passi subito in svantaggio: è stata subito una rincorsa e ci dispiace non aver segnato nel finale, quando ci sono stati diversi calci d’angolo, mischie e occasioni in cui il pallone è rimasto vicino alla porta. Infortuni? Non è un periodo facile da questo punto di vista. Ci sono stati diversi episodi più o meno gravi, che hanno fatto sì che la rosa non fosse mai completa. Spesso i giocatori erano o non a disposizione o non in forma come nella prima parte di stagione. Non dobbiamo però pensare a questo, ma a concentrarci sull’obiettivo salvezza: sarà una battaglia fino alla fine. Oggi ha inciso anche la condizione climatica, con il vento che talvolta frenava e altre volte accelerava la palla. Ciò ha penalizzato noi difensori, perché un attaccante ci prova sempre mentre un difensore, se non è in grado di leggere la traiettoria della palla, va in difficoltà. Siamo concentrati su quello che è il nostro campionato, sappiamo quanto sono importanti le prossime due partite e le prepareremo al meglio”.