Spunta un'altra pretendente per Vignato: è un club di Serie A

Il trequartista classe 2000 del Chievo ha estimatori in Italia e all'estero: un'altra squadra ha messo gli occhi su di lui.
19.06.2019 18:20 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Federico Gaetano
Spunta un'altra pretendente per Vignato: è un club di Serie A

Giorni frenetici in casa Chievo, tra mercato e iscrizione alla prossima Serie B. Due aspetti in qualche modo collegati, perché proprio da qualche cessione importante il club gialloblù può ricavare la somma necessaria per partecipare al campionato cadetto 2019/20. Alla società clivense, aggravata da debiti che ammontano a 53 milioni di euro, serve una somma che si aggira attorno ai 6 milioni per soddisfare le richieste della Lega Serie B.

Una quantità di denaro reperibile tramite il mercato in uscita, grazie alla partenza di qualche giocatore importante che certamente non rimarrà a Verona il prossimo anno. Tra i giocatori che hanno più pretendenti ci sono l'attaccante Mariusz Stepinski - sul quale al momento è in pole la Sampdoria -, il terzino Fabio Depaoli - a gennaio conteso dalle due genovesi e dal Parma - e il trequartista Emanuel Vignato. Proprio il talento classe 2000 potrebbe essere il primo giocatore a togliersi la casacca clivense, fruttando al club di Campedelli i soldi necessari per iscriversi alla prossima Serie B.

Secondo quanto riporta il Corriere di Verona, il centrocampista offensivo cresciuto nel vivaio del Chievo piace molto al Genoa. Il patron rossoblù Enrico Preziosi vorrebbe regalarlo al nuovo tecnico Aurelio Andreazzoli come uno dei primi rinforzi in vista della prossima stagione. La concorrenza certamente non manca, dato che Vignato nelle scorse settimane è stato seguito con interesse da club del calibro di Juventus, Inter e Barcellona.

Per la giovane promessa clivense si tratterebbe di una conferma nella massima serie, dopo aver collezionato 10 presenze e 1 gol nella sua prima annata tra i grandi. Un affare che, considerate le esigenze dei veneti, potrebbe avere sviluppi a breve.