Rigoni riparte dalla Serie C: vicino l'accordo con il Monza

Il centrocampista di proprietà del Chievo potrebbe presto firmare un contratto con il club presieduto da Silvio Berlusconi.
02.07.2019 11:55 di Paolo Lora Lamia   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Rigoni riparte dalla Serie C: vicino l'accordo con il Monza

Proseguono i movimenti in uscita in casa Chievo, ancora alla ricerca di un assetto definitivo in vista della prossima stagione. Nonostante siano i primi giorni di luglio, i gialloblù non hanno ancora ufficializzato nè l'allenatore - che, a meno di colpi di scena, sarà Michele Marcolini - nè l'organigramma societario, con Sergio Pellissier destinato ad un ruolo operativo ancora non ben definito. con una situazione del genere, oltre che con esigenze sul piano economico, è quasi fisiologico che alcuni giocatori possano decidere di lasciare Verona. Tra coloro che potrebbero non far parte della rosa clivense nella prossima stagione c'è Nicola Rigoni.

Il centrocampista classe '90, legato al Chievo da un contratto fino al 2020, ha diversi estimatori in Serie C. Su tutti Vicenza e Monza, due club storici che vogliono al più presto tornare nel calcio che conta. Secondo quanto riportato da Tuttosport il club brianzolo avrebbe vinto il duello di mercato con i rivali vicentini, trovando l'accordo con il giocatore. Colpo di spessore dunque da parte di Silvio Berlusconi e beffa atroce per la società vicentina, che recentemente ha affidato la panchina a Mimmo Di Carlo (al Chievo insieme a Rigoni nella passata stagione e quindi tra i principali sponsor di questo possibile acquisto).

Dopo quattro stagioni in Serie A vissute con la maglia del Chievo, durante le quali ha collezionato 79 presenze e 4 gol, Rigoni riparte dalla Serie C. A breve dovrebbe arrivare l'ufficialità del suo passaggio al Monza, società che con questo acquisto ha dato un chiaro segnale sulla sua voglia di protagonismo in vista della prossima stagione.