Napoli-Chievo: tra campo e mercato

A gennaio l'asse di mercato Napoli-Verona potrebbe essere calda.
26.11.2018 22:00 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 505 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Napoli-Chievo: tra campo e mercato

Tanti spunti dopo Napoli-Chievo di eri pomeriggio. Non solo sul piano della classifica, con il clivensi che tornano a sperare e i partenopei che si allontanano dalla Juventus capolista, ma anche in chiave mercato. Nel match del San Paolo, infatti, in maglia gialloblù si sono messi in mostra per l'ennesima volta alcuni giovani interessanti. Su tutti Fabio Depaoli e Sofian Kiyine: qualche anno fa elementi di spesso della Primavera del Chievo, ora talenti a disposizione della prima squadra.

Due ragazzi le cui qualità non sono passate inosservate, come ha confermato il ds gialloblù Giancarlo Romairone in un'intervista a Radio Marte: "Giuntoli mi ha fatto i complimenti, dicendomi che ci aveva visto giusto riguardo ad alcuni dei nostri ragazzi". Depaoli e Kiyine, certo, ma anche Stepinski: lo scorso anno tra le novità più interessanti in casa gialloblù e alla ricerca in questo campionato della definitiva consacrazione. Possibile partenza già a gennaio per questi ragazzi? difficile dirlo. Quel che è certo è che l'interesse nei loro confronti c'è, così come i buoni rapporti con il Chievo.

Potrebbe invece lasciare la società partenopea per raggiungere Verona Adam Ounas: più utilizzato rispetto alla gestione Sarri, ma ancora non del tutto convincente sul piano del rendimento. Come dichiarato nei giorni scorsi, Romairone ha da tempo messo gli occhi sull'esterno algerino, che a gennaio potrebbe cambiare area. Dopo l'affare Inglese, acquistato dal Napoli nell'agosto del 2017 e giunto in azzurro nel giugno successivo, nuove trattative potrebbero nascere tra il club di De Laurentiis e il Chievo.