Il Crotone non molla: "Subito un nuovo processo al Chievo"

Gli avvocati del club calabrese proseguono la loro battaglia contro il Chievo sul caso "plusvalenze fittizie".
25.07.2018 14:45 di Paolo Lora Lamia  articolo letto 2347 volte
Fonte: ANSA
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Crotone non molla: "Subito un nuovo processo al Chievo"

Non è bastata la sentenza del Tribunale Federale - che ha dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti del Chievo sul caso "plusvalenze fittizie" - per placare il Crotone. Il club calabrese, infatti, spera ancora nel ripescaggio in Serie A  e non considera finita questa vicenda. E' ciò che emerge da quanto hanno scritto gli avvocati del Crotone, Giancarlo Pittelli e Elio Manica, al Procuratore federale della FIGC Giuseppe Pecoraro: "Procedere con immediatezza a instaurare il nuovo processo contro il Chievo per evitare che la società Fc Crotone abbia a subire ulteriori gravissimi danni. A seguito della dichiarazione di improcedibilità contro il Chievo Verona per un errore tecnico nella mancata audizione del presidente Luca Campedelli, venga subito istruito il nuovo procedimento. Il Tribunale federale, infatti, non ha assolto la società clivense, ma ha rinviato gli atti alla Procura per rifare tutta la procedura da capo ed in modo corretto".